L’OBBLIGO DI APPRENSIONE

 


 

 

Vi trovate seduti nel vostro divano o sdraiati nel vostro letto, avete passato una giornata dove avete sostenuto l’insostenibile, fatto sforzi al di sopra del vostro limite o sopportato l’insopportabile.

Siete doloranti e vi sentite feriti. A questo punto si avvicina il vostro partner, i vostri genitori o il vostro amico che, con profondo amore, si prodiga per alleviarvi il dolore cercando di starvi vicino e sforzandosi di intuire ciò che più vi può servire in quel particolare momento.

 

Quale sarà il vostro atteggiamento adesso, in questa situazione?

Probabilmente il primo pensiero che ora vi passa per la testa (e ripeto, vi PASSA per la testa, senza che lo abbiate pensato) è: “che bello, una persona che mi vuole bene mi sta vicina e mi aiuta, gliene sarò grato e mi godo questo sostegno aiutandola ad aiutarmi.”

 

Sbagliato, non accade proprio questo.

Le persone che stanno svolgendo un Lavoro su di sé – e questo vale solo per loro – basato sulla costante auto-osservazione, si accorgeranno di una particolare reazione del corpo emotivo e di quello mentale. Questa reazione può essere vista o meno, ma avviene per tutti e comunque.

 

Si manifesta un singolare meccanismo infantile che di primo acchito vi può scandalizzare:

Le ferite, il malessere e il dolore che state provando pretendono di essere riconosciuti, serviti e curati. L’altra persona DEVE aiutarvi, deve riconoscere tutto quello che avete fatto durante la giornata ed è quindi obbligata ad esserci per voi… è normale, dopo tutto quello avete fatto! Proprio come un bambino.

Pena? Il riversamento del vostro dolore su di essa.

 

Questa dinamica infantile non da modo di vedere né apprezzare gli sforzi di chi vi sta vicino e, cosa ancora più grave, questo atteggiamento inconscio contribuisce alla chiusura del vostro cuore non permettendovi di Sentire la Grazia che vi è stata concessa, fortificando l’egoismo già presente in voi. Tutto ciò accade anche se esteriormente vi mostrate predisposti, arrendevoli e gentili nei confronti dell’altro, visto che stiamo parlando di una fulminea reazione interna e inconscia.

 

C’è una soluzione a tutto questo?

No, perché non è un problema da risolvere.

Ciò che si può fare è utilizzare questo meccanismo come catalizzatore di Coscienza, proprio come farebbe un vero Alchimista, un Mago o un autentico Guerriero, ma per farlo viene richiesta straordinaria dedizione e infinita umiltà; qualità rare da trovarsi.

Per compiere quest’Opera Alchemica, serve una costante Auto-Osservazione imparziale di ciò che si scatena al vostro interno: dell’ingratitudine presente, del forte egoismo, della non accettazione di un comportamento contrario a quello che vi aspettate dal prossimo e della ristrettezza cardiaca.

L’accettazione di queste avviene dopo, ma a patto che siate forti nell’Osservarvi, limitando l’auto giudizio che comunemente si genera per la constatazione di queste dinamiche.

Se sono presenti in voi è solo per aiutarvi ad ampliare il raggio del vostro Cuore, non per restringerlo.

 

Fabio Iacontino

 


 

ISCRIZIONE NEWSLETTER

http://eepurl.com/dg0cUX

Oppure:

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

* campi obbligatori




 

 

Appuntamenti:

 

CORSI DI RISVEGLIO

2018 / 2019

 

Presentazione dei corsi: Link

 

A QUESTO LINK TROVERETE TUTTI I CORSI DEI VARI RELATORI CONSIGLIATI DAL GRUPPO CRISOPEA E SUDDIVISI PER CITTÀ: PDF

 

Qui invece tutti gli incontri che propongo: Eventi

 


 

MODENA

Seminario

 IL RISVEGLIO COME NECESSITÀ

Da lungo tempo la coscienza degli uomini è rimasta sopita dall’illusione del mondo, dai piaceri terreni e dai problemi quotidiani legati alla sopravvivenza, ma adesso è arrivato il momento di ridestarsi e ritornare in Vita.

Un uomo e una donna Svegli e Coscienti di sé sono inarrestabili e il loro esempio è un balsamo ardente per il mondo intero.

SABATO 6 OTTOBRE 2018, DALLE 10:00 ALLE 18:00

 

Centro Culturale l’Albero:
Strada Statale Romana Nord, 135
41010 Fossoli di Carpi, MO

Evento FB in costruzione…

DOMENICA 16 SETTEMBRE 2018

ci sarà il 4° CONVEGNO di una giornata dal titolo “La vita: un viaggio verso l’Infinito

dove avrò l’onore di condurre l’intervento intitolato: IL RISVEGLIO DELLA COSCIENZA e dove presenterò il seminario.

Intervento alle h. 16:00.

PDF delle attività di settembre con il programma del convegno: Link

Per maggiori info: [email protected]
Segreteria cell. 335 66.84.108
www.centroculturalelalbero.org

 

 

Si consiglia di tenersi aggiornati iscrivendosi alla newsletter di questo blog (qui) del sito del Gruppo Crisopea (qui) o di seguire gli eventi e i post delle pagine Intelligentia Solis e del Gruppo Crisopea su Facebook.



 

Precedente BURATTINAGGIO INCONSCIO Successivo SULLA DISOCCUPAZIONE