LE DINAMICHE DEL SERVIZIO

Da quando decidiamo di metterci al servizio, inizia dentro di noi una vera e propria lotta e si possono sviluppare dinamiche imprevedibili e molto sottili da osservare, che vale la pena approfondire.

La Chiamata al Servizio viene udita dal Cuore ma la personalità – ciò che crediamo di essere, a differenza di ciò che siamo – prende l’energia di questa Chiamata e la utilizza per i suoi scopi di sopravvivenza.

Il Cuore è pronto, ma l’animalità (personalità) non disciplinata, si attiva e il più delle volte prende il sopravvento e lo fa senza che noi ce ne rendiamo conto, facendoci credere di star facendo qualcosa esclusivamente per gli altri.

Dal punto di vista della personalità, ci si mette al servizio perché si desidera essere utili per gli altri, in modo da costruire un’identità riconosciuta all’esterno che dia la pacca sulla spalla al bambino interiore che non l’ha mai ricevuta dai suoi genitori.

Alcune volte, proprio per la medesima ferita del mancato riconoscimento, si vuole dimostrare il proprio valore, al di là del riconoscimento dato dagli altri (genitori, persone care o amici) e si aiuta il prossimo per dimostrare a noi stessi che siamo in grado di farcela da soli, senza bisogno di aiuto, ma dandolo invece noi agli altri.

Altre volte ci si vuole annullare (o addirittura svilire) all’interno dell’aiuto che offriamo, per dimostrare all’esterno che lo stiamo facendo senza un nostro tornaconto personale e avvalorando la credenza inconscia di essere “dei bravi bambini”.

Tutto ciò è ammirevole, perché, comunque sia, stiamo dando una mano alle persone intorno a noi. Il punto è che lo stiamo facendo in modo meccanico, non cosciente, per compensare una ferita o un trauma che ci portiamo dentro dall’infanzia e non proprio per reale e spassionata dedizione al Servizio.

Come facciamo a comprendere se questi meccanismi sono presenti in noi?

Chiediamoci sinceramente se, dopo il nostro operato, ci aspettiamo un qualche riconoscimento, anche minimo. Il desiderio di riconoscimento da parte del prossimo è collegato direttamente al mancato riconoscimento, o al troppo riconoscimento, avuto dai genitori.

Dunque, anche la voglia di essere utile agli altri può nutrire e consolidare l’identificazione con la personalità (il mezzo), offuscando la volontà dell’anima (il fine).

Ad un certo punto del Viaggio verso la Verità e la Vita, e sempre dopo un profondissimo e Nudo Lavoro su di sé, anche colui che vuole servire si rivela e si dissolve, come il passaggio da una stagione all’altra o come un ragazzo che diventa adulto, lasciando spazio al solo SERVIRE.

Il Servizio non diventa più una pratica a cui ci dedichiamo tutto il giorno e tutti i giorni, ma diventa la nuova nostra modalità di vita. Avviene senza che nemmeno ce ne rendiamo conto, poiché è scomparso colui che cerca di essere utile per altri.

A questo punto il Servizio non è più una Via, ma la Vita stessa.

Fabio Iacontino


Qui tutti i canali dove mi potete trovare:


PROGETTO COMUNITÀ

✶ COMUNITÀ ✶ Essere Comunità prima di costituirla

Seminario che da accesso al progetto:

➡DOMENICA 27 GIUGNO 2021⬅ dalle 10:00 alle 18:30 c.a.

Per info e iscrizioni: Landing page


Da giugno 2020 centinaia di persone che lavorano su di sé, provenienti da tutta Italia e dall’estero, si stanno organizzando e strutturando per creare la Società del Domani.
Non per scontro né per conflitto, ma per amore del Nuovo.

Il Progetto si chiama La Comunità del Futuro
Per sapere di cosa si tratta e per iniziare da subito a Cooperare con un Gruppo Locale, visita il sito: www.lacomunitadelfuturo.it


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

* campi obbligatori

View previous campaigns.

Intelligentia Solis utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con voi e per fornire aggiornamenti e marketing.

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento facendo clic sul link di cancellazione nel piè di pagina di ogni e-mail che ricevi da noi o puoi contattandoci all’indirizzo [email protected] Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare il nostro sito Web. Cliccando qui sotto, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp’s privacy practices here.



 VIDEO-CORSO SULL’AUTOSTIMA 
Centro di Gravità Permanente, CGP

Con Paola Costa, Daniela Castellani, Krizia Addis,
Fabio Iacontino, Andrea Zurlini e Devid Venara

A SOLI 47€ + Iva (meno di 55€)

ACCEDI AL CORSO


Si consiglia di tenersi aggiornati iscrivendosi alla newsletter di questo blog (qui) del sito dei Corsi di Risveglio (qui) o di seguire gli eventi e i post della pagina Intelligentia Solis su Facebook.

Pubblicato da Fabio Iacontino

Conduce i Corsi di Risveglio in varie città di Italia, oltre che a proporre conferenze e seminari sul tema del Lavoro su di sé, sul Servizio e sui Maestri.